La mostra archeologica

Potentia, gioiello dell’area archeologica di Porto Recanati è il più fulgido dei gioielli della mostra archeologica “Storia di un paesaggio rivelato – Potentia e la valle del Potenza in età romana” che avrà luogo, tra maggio e dicembre 2017, in tre sedi distinte e strettamente correlate: L’Academia Belgica di Roma, Il Castello Svevo di Porto Recanati, la città di Gent in Belgio.

Attraverso reperti archeologici, ricostruzioni in 3D e l’affascinante ricostruzione di quasi 20 anni di ricerche, la mostra offrirà un quadro ricco e dettagliato sull’impatto della romanizzazione sulla Valle del Potenza, quadro che trova il suo culmine negli scavi della importante colonia Romana di Potentia, gioiello dell’area archeologica di Porto Recanati ed imprescindibile componente del percorso documentale.

Trasformazioni apportate dall’uomo al paesaggio, manifestazioni dell’interazione culturale tra Romani, Piceni e le altre popolazioni dell’area della Valle del Potenza diventano testimonials dei progressi della ricerca archeologica e delle loro potenzialità di valorizzazione e promozione di paesaggi culturali.

La mostra integra le acquisizioni ottenute con strumenti all’avanguardia con quanto individuato grazie a sistemi tradizionali come lo scavo, l’analisi dei monumenti, la ricerca epigrafica, l’analisi storico-artistica condotta sui complessi monumentali meglio preservati della valle, nonché lo studio della statuaria, della decorazione architettonica, degli oggetti d’uso comune.